Breaking News

Gouvernement #corse « A Cartula di a Lingua firmata da Corse-Matin cù l’Esecutivu Territuriale »

DICHJARAZIONE DI U CUNSIGLIERE ESECUTIVU IN CARICA DI A LINGUA CORSA


Cari tutti,

Prima suniavamu forse, chì prima parlavamu di mette sta lingua in bocca à l’Avvene… Suniemu forse anc’avà…
Allora stamane, « ùn rumpimu stu sognu … », Per contu meu, à nome di tutti quelli chì travaglianu à fiancu à mè in sta Direzzione di A Lingua – Direzzione chì si rinforza è chì s’hà da impiantà dinò in Bastia per arradicassi ancu di più in i territoriii isulani – per contu meu dunque, hè un piacè tamantu è propiu un’onore d’ufficializà oghje l’impegnu di Corse-Matin (CM), voli sì voli nò u nostru“ cutidianu, quellu cutidianu ch’aghju cunnisciutu zitellu « Nice Matin Corse » è chì face parte di a vita di i corsi, si pò dì, dipoi parechje generazione.
Oghje, franchemu inseme un passu maiò è rinfurzemu sta leia trà stu populu è u « giurnale ». Oghje ne ghjunghjimu à una tappa maiò, cù l’adesione di CM à a cartula di a lingua corsa pruposta da a CTC.
Un’antru matrimoniu trà a stampa è sta lingua, lingua di tutti è lingua per tutti, lingua d’ogni ghjornu per u giurnale d’ogni ghjornu; Un passu ver di a legitimità di u Corsu scrittu, moltu più quand’ellu si sà u pesu è a impurtanza di u scrittu per una lingua in cor’ d’ufficialisazione.
Sia cum’ella sia, eccu quì una manera di scrive dinò a storia.

Caru tutti, « Ufficializemu !!! »
Un passu in daretu. A sapete, ghjorni passatoni, torna una volta, Parigi hè firmatu sordu. Di colpu, in tantu, femu i sordi noi dinò. L’affare serà d’ùn scurdacci di a filetta è di cuntinuà nant’à tutti l’andati, i chjassi, e strade è u stradò di a salvezza è di u spannamentu di a lingua di quì. Punt’è basta.
À sentelu, stu primu ministru, cuufficialità è statutu di residente serianu i termini aldilà di quelli si mette in periculu a republica francese. Quella republica for’di tempu, quand’omu vede ciò ch’elle sò è situazione linguistiche in Auropa. L’agregazione ùn hè micca una medicina; ùn guarisce nunda è peghju, arreca a pena in capu… Monolinguisimu di statu più ! Solu bramemu è custruimu quì a demucrazia linguistica !
Ne site, a vi dicu, un bellu principiu, un puntellu forse per dumane è dopudumane…
Parlava di l’aspettu puliticu è custituziunale. In corte parolle diceremu :Femu la finita quì ! Benedizzione da Parigi ùn n’aspettemu più !
Parlava di chjassi è di stradò. Parlu torna di strada, d’un antra strada, l’alta strada, quella di l’ufficialisazione. Una citadella da fà, forte ma aperta, ch’è n’amu da custruì da per noi, cù lu nostru Populu è li so attori, cun voi dinò, Corse-Matin, è quessa senza aspettà à nimu.
Ùn aspettà qualunque benedezzione da u Statu è indià in u frattempu un prucessu d’ufficialisazione, da i corsi per i corsi. Chì avà, l’ate capita bè,di punta à u muraglione pariginu, l’affari sò in corsu.
A nostra brama di l’avenimentu d’una sucetà bislingua appacciata, aperta è bramosa d’un biplurilinguismu in cor’ di stu Mareterraniu.
A sapete, avà, aghju in core una lingua chì hè viva, una lingua di tutti, una lingua per tutti. È oghje ancu di più a lingua di tutti passendu per sta cartula di CM, una lingua per dì tuttu.

Cari tutti, in a custruzzione di l’ufficialità di a nostra lingua, l’usi in i media, attore suciale di prima trinca hè una primura è sempre rispittendu u principiu sacru di a « libertà edituriale » di i Media.
Un’antru passu in daretu per ammentà u pianu Lingua 2020, chì tratta d’una scheda d’azzione, cù sta vuluntà d’innuvà è di mette in attu novi dispusitivi per i media.
Segondu a delibberazione nant’à u prugettu di cuufficialità, l’ogettivu hè di tuccà in 2020 à o minimu 50 % di diffusione in Lingua Corsa. Cumu? sustenendu u rinnovu d’azzione cum’è quella di u DU ghjurnalisimu è corsufonia, sustenendu pruduzzione è adattazione di prugrammi per a ghjuventù nant’à tutte forme di diffusione chì ci sò offerte.
Per i media privati, cunvenzione di corsufonizazione seranu stabbilite di manera à purtà à furmà e so risorse è cusì passà aldilà di u stadiu d’un utilizazione simbolicu di u corsu.
Ma ùn hè solu un’affare di quantità. Oghje chì hè oghje, cù un mondu è usi chì cambianu ogni ghjornu appena di più, u settore di i media in pienu sviluppu hè creatore d’impieghi è un vettore economicu chì cuntribuisce à a rivitalisazione linguistica. Tante tecnulugie nove chì toccanu tutte e generazione.
Eccu, pianteremu quì per stamane, per salutà u passu è cuntinuà nant’à u stradò.
A lingua di tutti, Una lingua per tutti è un populu chì piglia in manu u chjerchju, chì custruisce u so spaziu.
Amore, indiatura è Avvene per passà da u dì à u fà. Parlà, leghje è scrive: eccu per noi trè verbi per mette u Corsu in bocca à l’Avvene.

Vi ringraziu.

Saveriu Luciani

Produit CORSU E RIBELLU

bandeauribelluteeshirt (1)

Produits à partir de 13e

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: