La violenza che riesplode in Corsica #Corse

Lo scorso 15 Ottobre Antonie Sollacaro, uno dei più importanti avvocati dell’isola veniva ucciso mentre si stava recando a lavoro. Era all’interno della sua auto in una stazione di servizio nella città di Ajaccio quando due uomini in motocicletta lo aggredirono. Morto sul colpo. Lui è la vittima numero quindici di quest’anno in quella che è diventata un vera e propria guerra tra bande.

Antonie Sollacaro era soprattutto famoso per aver difeso numerosi nazionalisti (tra i quali Yvan Colonna ancora in carcere ed accusato di aver assassinato nel 1998 Claude Érignac) e lui stesso era un ex militante del movimento separatista corso, il Flnc (Fronte di Liberazione Naziunale Corsu).

flash information corse corsicaA questo punto si arriva alla scorsa settimana, quando nella nottata di venerdì scorso, nell’isola che di solito viene associata al turismo, una serie di esplosioni colpiscono ventotto case.

Tutte probabilmente residenze di vacanzieri. Proprio nella giornata di venerdì come ha reso noto il ministro dello Stato francese Manuel Valls (che molto si sta preoccupando per questa nuova ondata di violenze), è stato arrestato un uomo in possesso di esplosivi. La domenica successiva ancora il ministro dell’Interno è ritornato sull’argomento, cercando di indovinare la matrice: “razzismo” l’ha giustificata così, senza parlare esplicitamente di gruppi separatisti. La stessa notte degli attacchi alle case dei turisti, probabilmente francesi, è stato assassinato un uomo, ma apparentemente i due episodi non sembrano collegati.

Criminalità, mercato nero e lotte tra bande impazzano nell’isola anche se il governo centrale minimizza. Il movente politico dietro agli attacchi alle residenze è chiaro(alcune rivendicazioni campeggiano nelle case attaccate) come, peraltro, è palese il forte aumento del radicamento dei separatisti ma il ministro Valls, come tutta la Francia, ovviamente non ammetterà mai il malcontento separatista che nutrono varie regioni dello Stato (basti vedere le mosse politiche che vengono fatte nei Paesi Baschi “francesi”).

http://firstlinepress.org/la-violenza-che-riesplode-in-corsica/

Corsica Infurmazione, L’information Corse
Vous aimez cet article ? Faîtes-en profiter vos amis !
Faites passer l’information autours de vous en cliquant sur :

Produit CORSU E RIBELLU

bandeauribelluteeshirt (1)

Produits à partir de 13e

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: